Stampa
Categoria: News
Visite: 456

Una promessa è una promessa soprattutto se fatta ai più giovani, figli, alunni, studenti, dei quali in ci sforziamo ogni modo di non deludere le aspettative. La Dirigente Scolastica ha voluto fortemente dare ai nostri ragazzi la possibilità di esprimersi, ciascuno secondo le proprie attitudini, nello sport, nell’arte, nella musica, nello spettacolo in occasione dei giorni conclusivi delle lezioni, prima del suono dell’ultima campanella dell’a.s. 2021/2022.

E così è stato. Tutti insieme appassionatamente, studenti e studentesse, con i loro docenti e con referenti e tutor delle numerose attività e dei progetti PON PTOF PCTO, hanno dato prova di grande serietà e passione all’interno di un contesto, quello scolastico, che non si può immaginare nella sua ricchezza e nella sua profonda bellezza per chi non vive al suo interno.

Abbiamo fatto il tifo per loro nelle prove di SportivaMente, abbiamo assistito commossi al meraviglioso progetto Le Arti del Gusto, realizzato nell’ambito del piano delle Arti insieme all’I.C. Vespucci-Pirandello-Capuana, un’esperienza di integrazione multiculturale di un valore unico.

E poi ancora una volta le parole e le note del Coro del Cutelli e Salanitro ci hanno trasmesso emozioni e sentimenti travolgenti. Il progetto PON Tu dici, io guardo ha avvicinato i nostri ragazzi alla Lingua dei segni, una modalità di comunicazione con cui gli occhi ascoltano e le mani parlano, corpo e pensiero camminano insieme. La comicità plautina, nell’adattamento dell’Anfitrione di Plauto è stata interpretata magistralmente dai giovani attori del Laboratorio teatrale.

La Festa della creatività con le esibizioni musicali e artistiche delle studentesse e degli studenti In Aula magna e con i tornei di basket, calcio a tre, pallavolo nel cortile e nelle palestre, si è concluso con il saluto e agli auguri della Dirigente Scolastica ai maturandi del 2022, i ragazzi che hanno attraversato il Covid ed oggi sono felici di uscire da scuola dopo essere stati insieme tutti come prima.

L’ultimo appuntamento, quello odierno, è stato con la presentazione dei PCTO da parte delle studentesse e degli studenti dell’ultimo anno, che hanno dimostrato tutta la loro emozione al momento di salutare la Scuola che li ha accolti e formati e che risulta difficile lasciare.