" />

Confermato il livello di eccellenza della nostra scuola nelle prove INVALSI:

il punteggio raggiunto dai nostri studenti si è mostrato in assoluto superiore

sia rispetto ai dati regionali (+ 14, 2%), sia della macro-area (+15 %) che nazionali (+2,6%).

Il 30 ottobre 2018 sono stati pubblicati gli esiti delle prove INVALSI CBT a cui si sono sottoposti i nostri studenti delle V ginnasio nell'anno scolastico 2017/18 e anche questa volta la nostra scuola può dichiararsi soddisfatta per i risultati raggiunti che confermano il trend positivo degli ultimi anni.

L'analisi dei risultati delle prove sia di Italiano che di Matematica, infatti, conferma l'ottimo livello a cui si attestano i nostri studenti.

Per quanto riguarda l'Italiano, nel confronto con gli altri licei classici e scientifici, il punteggio raggiunto dai nostri studenti si è mostrato in assoluto superiore sia rispetto ai dati regionali (+ 14, 2%), sia della macro-area (+15 %) che nazionali (+2,6%). Le poche classi con il punteggio percentuale più basso all'interno della scuola superano comunque il dato regionale mediamente di 5 punti.

In particolare, nel quadro dei livelli di apprendimento degli studenti, le fasce di eccellenza (livelli 4 e 5) sono circa del 50% superiori rispetto ai livelli nazionali e di gran lunga superiori rispetto alle medie regionali e a quelle della macro-area. Analoghi gli esiti se confrontati con quelli dei licei classici e scientifici sia dell'area regionale che della macro-area; il livello 5 non si attesta pienamente solo rispetto all'area nazionale. Le fasce più basse (livelli 1 e 2) sono rispettivamente l'1,3% e il 7,8 % rispetto al 13,1% e al 24,1% della media nazionale; il divario a nostro favore si allarga ulteriormente se paragonato alle medie regionali e a quelle della macro-area. Tutto ciò evidenzia la qualità del lavoro della nostra istituzione nei confronti degli alunni con bassi livelli di apprendimento.

Sono tuttavia gli esiti delle prove di Matematica a dare dimostrazione del netto miglioramento dei livelli acquisiti. Nel confronto fra i licei (non scientifici), gli studenti del Liceo Cutelli hanno raggiunto punteggi superiori rispetto all'area regionale (+21,8%), alla macro-area (+21,1%) e a quella nazionale (+5,8%), mostrando di aver migliorato le percentuali, già positive, dello scorso anno nell'area regionale e nella macro-area e avendo superato con successo il leggero scarto negativo nei confronti della media nazionale. Nel quadro dei livelli di apprendimento, i dati confrontati con gli altri istituti scolastici vedono le fasce di eccellenza (livelli 4 e 5) nettamente superiori per l'area regionale, per la macro-area e nel livello 4, anche per quella nazionale. Nel confronto invece con gli altri licei, il livello 4 conseguito dal nostro istituto raggiunge punteggi più alti in assoluto, il livello 5, cioè l'eccellenza, supera mediamente del 50% l'ambito regionale e la macro-area, mentre si colloca a parità nel confronto nazionale. Gli esiti percentuali degli alunni che si posizionano nelle fasce più basse (livello 1e 2) sono in assoluto inferiori a quelli regionali, della macro-area e nazionali.

Dall'analisi dei dati della variabilità riferiti al confronto nazionale fra licei scientifici e classici, il tasso percentuale nella prova di Italiano è nettamente inferiore. Ciò dimostra che il livello di apprendimento degli studenti del nostro liceo nelle varie sezioni è omogeneo poiché si registra una bassa percentuale della variabilità (4,7 vs 10,4). L'indice di variabilità è più alto in matematica, ma si attesta comunque a livelli inferiori al dato nazionale (10,6 vs 16).

L'analisi dei dati conferma l'ottimo e proficuo lavoro che il Liceo Mario Cutelli attraverso il PdM sta svolgendo nei confronti dei suoi alunni, grazie anche all'impegno sinergico di tutte le sue componenti e comprova che è "una scuola che guarda al futuro" in quanto mantiene l'attenzione per le discipline umanistiche, pur non trascurando l'ambito scientifico. Il basso indice di variabilità inoltre fa emergere quanto sia stato mirato in questi anni il lavoro che sottende sia la formazione delle classi che l'articolazione dei consigli di classe.

                                                                                           La Dirigente Scolastica

                                                                                             prof.ssa Elisa Colella

Menu principale

Calendario eventi

Giugno 2019
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

IN EVIDENZA

TUTTE LE NEWS

Ringraziamenti da parte dell'I.I.S. "G. Fortunato"

20 Mag, 2019

In  allegato i ringraziamenti ricevuti da parte della D.S. dell'I.I.S. "G.…

49

Documenti del 15 maggio

18 Mag, 2019

In allegato i documenti del 15 maggio per le varie classi che sosterranno gli esami…

427

Giornata internazionale contro l'omofobia 2019

17 Mag, 2019

Si comunica che martedì 21 maggio p.v. alle ore 15.30 presso l'aula magna del nostro…

54

RADIO CUTELLI PUNTATA 17

15 Mag, 2019

Venerdì 17: un venerdì che a #radiocutelli non spaventa proprio. In questo super…

50

Attività nell'ambito del progetto PCTO "La Scuola in Tribunale"

10 Mag, 2019

Nell’ambito delle attività dei PCTO, 25  alunni delle classi liceali, accompagnati…

82

RADIO CUTELLI PUNTATA 16

09 Mag, 2019
Prontissimi per questo nuovo venerdì! #radiocutelli torna in diretta venerdì 10…
44

Il Colloquio nel nuovo Esame di Stato - quadro normativo

08 Mag, 2019

In allegato il quadro normativo relativo alla prova orale nel nuovo Esame di Stato…

179

Il nostro Coro ad Euroschool 2019

07 Mag, 2019

Il Coro Polifonico del Liceo Cutelli, diretto dal maestro Nino Faro, tutor la…

102

CONSEGNA BREVETTO BLSD

04 Mag, 2019

Lunedì 6 maggio alle ore 11:30 nell’Aula Magna del nostro Liceo la Dirigente…

108

URP

Liceo Classico "Mario Cutelli"

Via Firenze, 202 - 95128 Catania

095 6136280

 095 8731791

ctpc040006@istruzione.it

PEC: ctpc040006@pec.istruzione.it

Cod Mecc. ctpc040006
CF 80012480879
iPA istsc_ctpc040006

C.U.F.  UF5J4Q

 

Social

 Seguici

 Twitter

Area riservata